+39 366 240 3867
+39 366 240 3867

Edgar Degas a Napoli. Lo sapevi che?

Artes > Arte e Cultura in Campania > Napoli > Edgar Degas a Napoli. Lo sapevi che?

PALAZZ0 PIGNATELLI MONTELEONE

La Duchessa Colonna costruí la sua dimora dove si apriva un giardino chiamato Paradiso prima che la murazione angioina racchiudesse questo sito in città.
In seguito fu ingrandita dal duca Niccolò Pignatelli sotto la direzione del Sanfelice. Il palazzo assunse un carattere di mondanità e non mancò la presenza di Casanova.
In seguito fu acquistato dal banchiere francese René Hilaire De Gas e dal matrimonio con Aurora Teresa Freppa ebbe sette figli tra cui Auguste de Gas, padre del noto pittore Edgar Degas. Il 17 luglio del 1856 Edgar fu il giorno in cui Edgar arrivò a Napoli, dimorò nel palazzo del nonno dove eseguì il suo ritratto, conservato al Musèe d’Orsay di Parigi.

Gli studenti dell’Istituto Grenoble nel 1966 hanno collocato una lapide a lato del portale del palazzo per ricordare i soggiorni del pittore in questo edificio.

Durante l’estate soggiornò anche a Villa Paternò a Capodimonte, casa di campagna del nonno. Qui dipinse Castel Sant’Elmo da Capodimonte oggi a Cambridge.

Una curiosità: i napoletani lo chiamavano Palazzo d’o Gas ( palazzo del Gas), oggi palazzo Degas!

Vuoi conoscere la storia di Napoli attraverso i suoi palazzi?

Contattaci: t.peluso@info-artes,it +39 3662403867